Xbox One: “Una Bestia Gigantesca”

Ad una conferenza che si è tenuta alla Stanford University, Microsoft ha reso note alcune caratteristiche hardware e tecniche che sono già ufficiali e permetteranno all’azienda di Redmond di competere con la PlayStation 4 di Sony. Andiamo a vedere in dettaglio.

john-sell

Xbox One VS PlayStation 4

Il mondo delle console sta vivendo un periodo in cui stanno per arrivare novità. I mesi “più caldi”, infatti, saranno quelli di novembre e dicembre in cui debutteranno sul mercato la nuova Xbox One e la PlayStation 4. La nuova Xbox One, in particolare, integra un chip realizzato da AMD che combina al suo interno la CPU e la GPU per un totale di 5 miliardi di transistor. In una conferenza denominata “Hot Chips engineering”, che si è svolta alla Stanford University, Microsoft ha svelato alcune caratteristiche tecniche ed alcune fasi di progettazione in cui sono tenuti conto errori che sono stati, già commessi in passato con la Xbox 360, come il famoso Red Ring Of Death. John Sell, chip architect di Microsoft, ha definito la nuova Xbox One come una “bestia gigantesca” e non a caso il chip prodotto, con processo produttivo a 28 nanometri, da TSMC occupa un’area di 363 mmq. Grazie all’impiego di “isole” e “porte”, che classicamente sono presenti nei processori desktop, la Xbox One avrà una gestione intelligente per ridurre il consumo energetico. La CPU integrerà otto core Jaguar a 64 bit mentre la GPU possiede 15 processori per gestire la grafica e l’elaborazione della fisica. Il trasferimento dei dati, tra le varie sezioni dei chip, sarà superiore ad oltre 200GB/sec e vi sarà una DRAM condivisa da 8 GB e 47 MB di storage. Infine, l’ingegnere Patrick O’Connor ha rilasciato dettagli sul nuovo design del Kinect. Il sensore sfrutterà la tecnologia “time of flight” acquisita da Canesta per inviare un segnale di luce e per misurare quanto tempo impiega per ritornare indietro. Kinect può, inoltre, rilevare oggetti di dimensioni (fino a 2.5 centimetri) con una latenza di circa 20 milisecondi, i movimenti delle persone, invece, possono essere rilevati ad una distanza compresa tra 0.8 e 4.2 metri, mentre l’angolo di visione è pari a 70 gradi. Tutte queste indiscrezioni ci permettono di comprendere, un po’ di più, quali sono le reali potenzialità della nuova Xbox One. Cosa ne pensate?

Link | neowin

© 2008 Ziogeek.com

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Be Sociable, Share!